Marcella Simon Temukan Banyak Pesan Moral di Sinetron Seleb | La prueba del crimen | ANDROID RPG
 * Dettagli Torrent   globale  | .nfo   | Commenti (0) 


- Annie Lennox - Medusa (1995)[Flac Cue][TntVillage] -


Download via torrent:
Categoria bittorrent Musica
Descrizione


Artist...............: Annie Lennox
Album................: Medusa (1995)
Genre................: Rock
Source...............: CD
Year.................: 1995
Ripper...............: Exact Audio Copy   (Secure mode) & Acer CD-R/RW 4X4X32
Codec................: Free Lossless Audio Codec (FLAC)
Version..............: reference libFLAC 1.2.1 20070917
Quality..............: Lossless, (avg. compression: 64 %)
Channels.............: Stereo / 44100 HZ / 16 Bit
Tags.................: VorbisComment
Information..........: TntVillage

Ripped by............: leonenero on 03/07/2014
Posted by............: leonenero on 03/07/2014
News Server..........: news.astraweb.com
News Group(s)........: alt.binaries.sounds.flac.full_TntVillage

Included.............: NFO, M3U, LOG, CUE
Covers...............: Front Back CD

---------------------------------------------------------------------
                      Tracklisting
---------------------------------------------------------------------

1. No More 'I Love You's' [04.53]
2. Take Me To The River [03.33]
3. A Whiter Shade Of Pale [05.16]
4. Don't Let It Bring You Down [03.38]
5. Train In Vain [04.44]
6. I Can't Get Next to You [03.08]
7. Downtown Lights [06.44]
8. Thin Line Between Love And Hate [04.55]
9. Waiting In Vain [05.40]
10. Something So Right [03.55]

Playing Time.........: 46.32
Total Size...........: 298,97 MB

un lavoro che racchiude 10 cover riarrangiate dalla stessa Lennox. Molti sottovalutano e snobbano gli artisti che molto facilmente costruiscono una carriera su pezzi composti già in passato (Marylin Manson, Celine Dion ecc.) Ma prima di criticare un film bisogna vederlo. E prima di criticare un album bisogna ascoltarlo. Per questo farò una breve descrizione di quest'album che proprio come i molteplici tentacoli del mostro greco Medusa fuoriuscivano dalla sua testa, mostra le varie sfaccettature, le mille personalità di una donna che rende in qualche modo "sue" queste canzoni.

L'album si apre con uno dei più grandi successi della Lennox: "No More I Love You's", che come dico sempre io "non appartieni alla razza terrestre se non conosci questa canzone...". Sicuramentel'incessante dopopopo dododo e l'utilizzo della traccia in Vacanze di Natale 95 ha celato per anni l'atmosfera macabra e psicopatica di questa malinconia canzone, lasciando il posto ad un tormentone estivo di una botta e via. Vi invito a vedere il bellissimo video della canzone (allestito in parte dalla stessa Lennox) per capirne un pò meglio il significato...

Con la seconda traccia, "Take me to the river" Annie ci porta in un'atmosfera rock anni 70, rimanendo abbastanza fedele alla versione ufficiale di Al Green (anzi forse la Lennox l'ha resa meno carica e meno "black" rispetto all'originale).

Nonostante le tracce originali riprese dalla Lennox in questo album siano per la maggior parte sconosciute al grande pubblico contemporaneo (perlomeno in Italia), con la terza canzone Annie osa veramente e si prende la briga di interpretare "A whiter shade of pale", storica canzone dei Procol Harum che è stata definita una delle più belle canzoni di tutti i tempi secondo la prestigiosa rivista Rolling Stones. L'arrangiamento risulta più moderno e la voce di Annie si adatta perfettamente.

"Don't let it bring you down" (di Neil Young) rifatta dalla Lennox sembra quasi un'altra canzone, nonostante il troppo utilizzo di una base pop spenga in alcuni momenti la magia che creava l'interpretazione di chi l'ha scritta e cantata prima di lei. La canzone sarà utilizzata nel film American Beauty.

Con "Train in vain" e "I can't get next to you" la Lennox mette le vesti di due gruppi del pop/rock anni 70 (The Clash e The Temptations) con un'ambiance che conserva un ritmo tipico di quegli anni definiti d'oro per il rock 'n' roll.

La lunghissima "Downtown lights" (dei Blue Nile) presenta in modo imbarazzante una base identica a quella originale, ma probabilmente il sound cosi futuristico della canzone non avrebbe potuto sopportare cambiamenti troppo drastici.

"Thin line between love and hate" (dei Pretenders) ci annuncia che siamo prossimi alla conclusione, dandoci col suo ritmo pop/soul un attimo di respiro che anticipa una canzone di un mito della musica.

Anche il re del reggae Bob Marley infatti compare tra gli artisti preferiti della Lennox, che gli "ruba" la solarissima "Waiting in vain" e la ripulisce leggermente dagli strumenti tipicamente reggae e la fa sua con la sua voce pop.

L'ultimo tentacolo dell'album, "Something so right" è probabilmente quello più sentito dal lato interpretativo: cosi sentito che la Lennox lo intepreterà con lo stesso autore del brano (per la cronaca Paul Simon) in una reedizione dell'album.

Questo è l'universo musicale presentato in questo bellissimo album. Un album che accompagna da sempre le mie giornate per la sua varietà di generi musicali e naturalmente per questa "Medusa" degli anni 90 che ha saputo rendere omaggio a degli artisti che lei indiscutibilmente apprezza. E presentando in più delle tracce che non hanno costruito il nome di questi artisti, ma che rappresentano invece il loro lato più intimo, più sconosciuto al grande pubblico. Lato che la Lennox ha afferrato senza troppi complimenti e lo ha reso suo.

Mi piacerebbe concludere proprio con una frase che Annie scrive nel libretto di questo prezioso lavoro appena descritto:

"Agli autori di queste bellissime canzoni, ai quali offro il mio più profondo rispetto."  

Fu nominato ai Grammy Awards come miglior Album pop dell'anno, perdendo contro Joni Mitchell.
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent o Transmission
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 6e45ae9dc1711176e059744211ef60a827da78b3
Peers seeds: 56 , leech: 8
Size 299.09 MB
Completato 809x
Aggiunto 04.07.14 - 12:07:43
Uploader   leonenero
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:




Aggiungi Commento